Municipio: Via Beato Placido 11 - 13, 95030 Maniace (CT) - Tel. 095/690139 - Fax 095/690174 - comunedimaniacect@legalmail.it

Home page Comune di Maniace
MANIACE: Presentata lista del sindaco uscente PDF Stampa E-mail
Giovedì 06 Maggio 2010

Come già annunciato, dopo l'ufficializzazione delle liste dei candidati sindaci sfidanti, è stata presentata ieri la lista che sostiene la candidatura del primo cittadino uscente di Maniace, Salvatore Pinzone Vecchio. Si chiama «Maniace uniti per cambiare - Pinzone sindaco», ovvero lo stesso nome della lista vittoriosa di 5 anni fa. Questi i candidati: Rodolfo Pignarello Arcodia detto Rodi, Giovanni Bontempo, Antonino Cantali detto Schizzo, Antonino Pizzolante Galati detto Nino, Salvatore Sansone Galati, Sebastiano Galati detto Salvatore, Nunzio Rinato Lupica, Giuseppe Mancuso, Luigi Gammazza Marino detto Gino, Costantino Amato Musarra, Alessandro Vecchio Pinzone, Tiziano Rizzo, Alessandro Scena Sanfilippo, Francesco Frittola Sanfilipo e Aurelio Scaglione Tilenni. Gli assessori scelti dal candidato sindaco in prima battuta, invece, sono Luigi Gammazza Marino e Costantino Amato Musarra.

 
MANIACE: IL NUOVO PRG ADOTTATO DAL COMMISSARIO PDF Stampa E-mail
Domenica 11 Aprile 2010

Il Comune di Maniace ha un nuovo Piano regolatore generale. Lo ha adottato il commissario ad acta Mario Megna, a causa della dichiarata incompatibilità del Consiglio comunale, su richiesta dell'amministrazione comunale. «Finalmente - dice il sindaco Salvatore Pinzone Vecchio - dopo 15 anni siamo riusciti a dare alla comunità questo strumento, che porterà sviluppo sia dal punto di vista urbanistico, che economico. Tanti i benefici che ne deriveranno, a cominciare dal fatto che i cittadini potranno costruire in regola. Abbiamo anche approvato il regolamento edilizio e le norme tecniche di attuazione. Per raggiungere questo obiettivo - continua il sindaco - abbiamo dovuto superare tanti ostacoli, derivanti dalla necessità di individuare diverse zone, come per esempio le Sic, ottenere i pareri di vari enti e ottemperare alle nuove prescrizioni di legge».

L'adozione del Piano rappresenta un passo in avanti anche per i consiglieri comunali Giuseppe Pileri Calanni e Valentino Sardo Galati, che però sottolineano: «La pianificazione era stata effettuata dalla precedente amministrazione. Oggi invece sono state tagliate fuori dalla pianificazione le contrade Cavallaro, Galatesa e parte di Petrosino Sottano per rischio idrogeologico, penalizzando circa 500 cittadini. Sarebbe stato più opportuno lavorare di più per eliminare il rischio e dare oggi a tutti il giusto Prg». «Per eliminare il rischio - replica il presidente del Consiglio, Giuseppe Mancuso - bisogna completare la messa in sicurezza di un canale per cui abbiamo già chiesto i finanziamenti. Siccome nessuno sa quanto tempo potrebbe trascorrere, abbiamo preferito dare al paese il Prg per poi eventualmente approvare una variante anche per queste zone».

 
GAL ETNA “ALLARGATO” E ARRIVANO I SOLDI DELLA REGIONE PDF Stampa E-mail
Venerdì 09 Aprile 2010

Si allarga il "nuovo" Gal Etna che adesso conta nove Comuni: con Adrano, Biancavilla, Bronte, Maletto, Ragalna e Santa Maria di Licodia sono entrati a far parte anche Belpasso, Catenanuova e Maniace. Ma la notizia è che è giunto il decreto della Regione che comunica di avere inserito il Gal Etna nella graduatoria dei Gruppi di Azione Locale che potranno ricevere i finanziamenti comunitari, si parla di circa 6 milioni di euro. A dare l'annuncio è Pippo Ferrante, sindaco del Comune che è ancora capofila del Gal Etna. «Si tratta di una buona notizia, frutto del buon lavoro che è stato fatto negli ultimi anni - dice il primo cittadino - si tratta di una grande opportunità di sviluppo e valorizzazione del nostro territorio.

Una occasione assolutamente da non perdere». Come detto, Adrano rimane Comune capofila, ma si dovrà procedere successivamente alla costituzione di consorzi tra soggetti privati ed enti pubblici che poi daranno vita al nuovo consiglio di amministrazione che potrà quindi contare su nuovi finanziamenti con interventi da attuare entro il 2013, ma non sono escluse ulteriori proroghe. L'obiettivo generale del Gal è la valorizzazione delle risorse ambientali e culturali per la fruizione turistica ecosostenibile e l'offerta integrata di prodotti tradizionali agricoli e artigianali per la realizzazione di «percorsi del turismo, dei sapori, dei colori e della tradizione locale». In particolare gli interventi prevedono sostegno alla creazione e allo sviluppo di microimprese; alla incentivazione di attività turistiche per la tutela e la riqualificazione del patrimonio rurale e la realizzazione di aree mercatali.

 
MANIACE: PRESENTATE DUE LISTE SU TRE PDF Stampa E-mail
Lunedì 05 Aprile 2010

E’ già iniziata la campagna elettorale a Maniace. A contendersi la carica di sindaco, come nelle previsioni, sono i tre ex primi cittadini Franco Parasiliti, Emilio Conti e l’uscente Salvatore Pinzone Vecchio. I primi due hanno già presentato le liste. Quela di Pinzone è attesa a momenti. Emilio Conti si presenta con la lista “Un Futuro per Maniace – Emilio Conti sindaco” e come assessori ha designato Riccardo Bontempo Scavo e Giuseppe Pileri Calanni. Questi i candidati al Consiglio Comunale: Giuseppe Bevacqua, Salvatore Corrado Scorciatore Bontempo, Laura Scavo Bontempo, Riccardo Scavo Bontempo, Vincenzo Campana Calà, Giuseppe Fraccono Calanni (detto Piero), Giuseppe Pileri Calanni, Sandra Catalano, Salvatore Cutugno Conti, Valentino Sardo Galati, Carmelo Scorpo Liuzzo, Franco Cordazzaro Lupica, Carmelo Capuccinello Montagno, Salvatore Riolo e Vincenzo Schilirò.

Franco Parasiliti, invece è sorretto dalla lista civica “Addauru” – Franco Parasiliti Parracello sindaco”. Come assessori in prima battuta ha scelto Maria Tilenni e Tiziana Nicolosi. Questi i candidati all’assemblea consiliare: Enrico Bontempo, Calogero Scavo Bontempo, Giuseppe Scavo Bontempo, Bruno Calanni, Antonio Cantali, Francesco Taguali Conti, Rosario Taguali Conti, Salvatore Muccilla Galati, Mirco Bozza Germanà, Antonino Bozzone Montagno, Tiziana Nicolosi, Giuseppe Pruiti, Maria Tilenni, Giuseppe Dianni Tilenni e Triscari Antonino. A Maniace si vota con il sistema maggioritario con premio di maggioranza, ovvero chi arriva primo fa il sindaco e trascina anche la sua lista che conquista 9 consiglieri su 15, a meno che una delle liste concorrenti superi il 50% dei voti. In questo caso il sindaco eletto governerà senza maggioranza consiliare.

 
MANIACE: CANDIDATI A SINDACO PROBABILE UNA REPLICA DELLE ELEZIONI 2005 PDF Stampa E-mail
Sabato 13 Marzo 2010

Nulla di strano se le amministrative di maggio a Maniace saranno una riedizione delle precedenti con gli stessi candidati a sindaco. Primo a rendere pubblica la propria candidatura è l’ex sindaco Emilio Conti che sarà sorretto dalla lista “Un futuro per Maniace”. “La lista – dice – vanta 10 nuovi candidati rispetto al 2005. Ne fanno parte soprattutto giovani con particolarmente attenzione alle “quote rosa”. Nei prossimi giorni faremo assemblee pubbliche per far conoscere ai cittadini il programma”. Gli altri contendenti? L’ attuale sindaco Pinzone Vecchio – come più di una voce conferma – certamente si ricandiderà. E dovrebbe esserci anche l’altro ex sindaco Franco Parasiliti. Proprio come 5 anni fa.

 
<< Inizio < Prec. 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 Succ. > Fine >>

Pagina 31 di 40

CERCA NEL SITO



Chi è online

 6 visitatori online

ARCHIVIO STORICO

img

AUTOCERTIFICAZIONE MODULI

img

CAMBIO DI RESIDENZA

img

GALLERIA FOTOGRAFICA

img

MULTIMEDIA

img

INFO COMUNE

Provincia: Catania (CT)
Regione: Sicilia
Popolazione: 3.682 abitanti
Popolazione Legale : 3.693 abitanti
Superficie: 35,87 km²
Densità: 102,65 ab./km²
Prefisso: 095
CAP: 95030
Santo Patrono:San Sebastiano - 20 Gennaio
Nome abitanti: Maniacesi
Codice ISTAT: 087057
Codice Catastale: M283
Codice Fiscale: 93005530873
Partita Iva : 01781170871

javgrown.com javvids.com
Comune di Maniace, © 2017 Sito web Realizzato da APKAPPA K s.r.l. - Tutti i diritti riservati.

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cliccando su Chiudi acconsenti all'uso dei cookie. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Accetto i cookies provenienti da questo sito.