UNO STAND IN PIAZZA DELL'AUTONOMIA CONTRO L’ALCOLISMO Stampa

Maniace – (03 luglio 2011) – Maniace passa ai fatti nella sfida contro il fenomeno dell’alcolismo. Domenica sera dalle 20,00 in poi un gruppo di giovani appositamente formati, creeranno un “info point” in Piazza dell'Autonomia , ovvero la piazza del centro maggiormente frequentata dai ragazzi, per informarli sia sui rischi alla salute che corre chi fa abuso di alcol, sia sui guai di natura giudiziaria che è possibile incorrere mettendosi alla guida dopo aver bevuto.

Il progetto realizzato dal servizio di solidarietà sociale del Comune di Maniace, è stato voluto con forza dall'Amministrazione Comunale.“In piazza dell'Autonomia – ci dice il Vice Sindaco Antonino Cantali – in uno stand i ragazzi che hanno frequentato il corso di formazione per la costituzione di gruppi di auto mutuo aiuto degli alcolisti, entreranno in contatto con i giovani Maniacesi.

Parleranno con loro, spiegheranno quanto sia nocivo per la salute fare abuso di sostanze alcoliche, regalando gadget a tema e soprattutto offrendo loro un buono per una bevanda ovviamente analcolica. Abbiamo – continua - preferito questa formula perché siamo convinti che un giovane possa avere maggiore capacità di sensibilizzazione nei confronti dei suoi coetanei”.

Oltre a ciò i ragazzi nello stand avranno a disposizione anche l’etilometro e potranno misurare il livello di alcol contenuto: “Capiranno così – ribadisce il Vice  Sindaco – se sono in condizione di mettersi alla guida o meno. E questo – conclude - non solo per evitare qualche sanzione da parte delle Forze di polizia, ma per non mettere a rischio la vita propria e quella degli altri.

E l’idea è piaciuta al sindaco Pinzone Salvatore: “L’alcolismo – ha  affermato - è un fenomeno difficile da sradicare. mettere in discussione convinzioni e comportamenti nel confronti del bere, vuol dire certamente proteggere e promuovere la salute”.

E Domenica 3 luglio il progetto prevede che in piazza dell'autonomia si trasformi in una piccola discoteca all’aperto con un unico tema: “Abusare dell’alcol è sbagliato”