MANIACE: SAGRA DELLE PESCHE E DELLE PERE, COMINCIA… UNA DOLCE GIORNA Stampa

Oggi è la giornata più importante della 17ª edizione della Sagra delle pesche e delle pere di Maniace, che nonostante il numero sembra essere tutt'altro che sfortunata. E questo sia per l'affluenze dei turisti registrata durante i primi due giorni di festa, sia per la qualità dei frutti che, favoriti dal clima, quest'anno sembrano addirittura più buoni. Già alle 10,30 gli stand consentiranno ai turisti di acquistare i buonissimi frutti, pensando magari a fare una escursione sui Nebrodi, dopo aver assaggiato i prodotti tipici ed i dolci a base di frutta ideati dai mastri pasticcieri locali. Un appuyjjjntamento che conviene decisamente cogliere al volo per trascorrere una giornata all'aperto assaggiando vere e proprie bontà della terra maniacese.
appuntamenti più attesi sono previsti nel tardo pomeriggio. Alle 19, dopo la messa delle 18, officiata da mons. Nunzio Galati, è previsto l'assaggio della grande torta che i bravi pasticceri maniacesi hanno preparato per i visitatori. Una tradizione che si ripete ormai ogni anno e che sembra ottenere il gradimento da parte dei turisti, che si fermano a lungo in coda pur di ottenere una prelibata fetta. La sera alle 21 lo spettacolo musicale e la premiazione dei vincitori della gara di tiro con fucile, che per tre giorni ha visto i migliori tiratori misurarsi fra loro.
Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 08-08-2010