MANIACE DA VENERDI AL VIA LA SAGRA DELLE PESCHE E DELLE PERE Stampa

Durante il prossimo weekend l'appuntamento più dolce e più bello è a Maniace che, in occasione della 16ª edizione della "Sagra delle pesche e delle pere", offre i frutti della sua ridente vallata. Dal 7 al 9 agosto, infatti, chi vuole assaggiare frutta fresca, buona e genuina e trascorrere giornate serene, deve arrampicarsi fino al centro giardino dei Nebrodi, per assistere agli spettacoli e godere della vista di boschi e panorami naturali mozzafiato. L'apertura degli stand è prevista venerdì alle ore 10, poi sabato la gara di tiro al piattello che durerà 2 giorni. Tante iniziative la domenica, giornata clou. Numerosi appassionati di parapendio con il loro volo silenzioso sorvoleranno la comunità e l'area degli stand, di pomeriggio animata dai trampolieri. Poi, alle 19, la degustazione della torta di pesche e pere realizzata dai bravi pasticceri locali. Un appuntamento atteso da tanti turisti pronti ad affollare il sacrato della chiesa dedicata a San Sebastiano ed attendere il proprio turno, pur di accaparrarsi la fetta di torta, simbolo di genuinità e gusto.

«Nelle nostre terre - dice il sindaco Salvatore Pinzone Vecchio - le pesche e le pere le coltivano ancora con i metodi ed i sistemi di un tempo. Questo fa sì che conservino quella genuinità sinonimo di salubrità e quel gusto che solo un una terra fertile come la nostra può conferire».