Crisi Ucraina

Pubblicato il 29 marzo 2022 • Comune

Emergenza Ucraina

Gli eventi bellici in corso nella nazione Ucraina hanno determinato un afflusso continuo sul nostro territorio nazionale di cittadini in fuga dal conflitto costituiti in grande maggioranza da donne e bambini.

Al riguardo, si fa presente che le esigenze alloggiative dei cittadini ucraini che fuggono dalla guerra e arrivano in questo territorio saranno prioritariamente soddisfatte attraverso l’inserimento apposite strutture di accoglienza - SAI e CAS - predisposte all’uopo dal Ministero dell’Intemo e dalla Prefettura di Catania.

In ogni caso, eventuali disponibilità all’accoglienza di cittadini ucraini anche da privati o da associazioni dovranno essere comunicate a questo Comune, facendo conoscere l’ubicazione degli alloggi ed il numero di posti disponibili.

Questo Ente, pertanto, potrà inserire tutte le disponibilità pervenute all’interno della piattaforma regionale “Sicilia per l’Ucraina” nell’ambito della quale viene effettuata una costante ricognizione dei posti disponibili per l’accoglienza dei cittadini ucraini che ne abbiano bisogno, che saranno attivati nel caso di incapienza delle strutture della rete SAI o CAS del Ministero dell’Interno e della Prefettura di Catania.

Nella piattaforma regionale “Sicilia per l’Ucraina” è inoltre possibile registrare le singole disponibilità sia per la sistemazione logistica che per i servizi offerti.

Si informa, altresì, che sul sito del Ministero dell’Interno, è stato predisposto apposito foglio informativo tradotto nelle lingue inglese e ucraino, che segnala la possibilità di rivolgersi alla Prefettura competente per il territorio, per l’eventuale necessità di accoglienza.

Infine, i cittadini ucraini in fuga sprovvisti di documenti potranno ottenere certificati provvisori di identità rilasciati dai consolati presenti sul territorio, mentre è stata prorogata di anni 5 (cinque) la validità dei passaporti acconsentendo l’inserimento dei minori di anni 16 nei passaporti dei loro genitori anche per coloro che risiedono già nel nostro Paese.

Energenza Ucrania

Benvenuto

Allegato formato pdf


Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy